top of page

Posateria San Marco

Le posate San Marco sono da sempre presenti nella nostra casa, utilizzate da generazioni in cucina sulle nostre tavole.

Il San Marco è uno stile di posate creato nel '600 per dimostrare la grandezza della Repubblica Veneziana. Esso ha la particolarità del coltello col la punta che ricorda il copricapo del Doge chiamato "zogia" ( una specie di Camauro terminante con un rialzo a punta) e la forchetta rigorosamente a tre punte.

Le posate da insalata più antiche sono in argento e osso. Le posate per il pesce, mestoli, posateria per la giardiniera, forchettine per il dolce, e tante altre posate formano un servizio veramente speciale.

Una volta ogni sposa aveva in regalo questa argenteria che non era solo il servizio di posateria, ma vi è tutta l'attrezzatura per la tavola zuccheriera, formaggetta, olio e aceto, portastuzzicadenti, sottobicchiere, anfora per l'acqua, piatti grandi e piccoli per servire il pane a lato.

Alle mie nozze ho ricevuto dai miei invitati nuovi posti tavola da aggiungere al servizio che avevo ereditatato dalla bisnonna.

Il servizio completo consta di ben 57 tipi diversi di posate a seconda dell'uso, in veneziano chiamati "piron sgugier corteo cuciarin".



Post recenti

Mostra tutti

Suoni e canti notturni nel Parco

Una passeggiata serale nel Parco Valpolicella, tra Fumane e Marano, alla scoperta dei suoni e canti notturni degli animali che frequentano l'area naturale di 50 ettari. La organizza l'associazione Par

Comentarios


bottom of page